06 gen 2009

Noi, che della vita non capiamo un...

Un mese di silenzio.
Dieci giorni nel belpaese.
MicroMicol alle prese col suo primo raffreddorino mentre da Milano mi sto perdendo una nevicata degna di vent'anni fa...

E non me ne vorrete (spero), cari miei lettori, se l'unico argomento che riesco a trattare ora riguarda inesorabilmente le ingongruenze dell'Italia.

In fondo il confine e' vicino e dovremmo essere ancora in Europa.

Ecco che gia' sento mugugniare qualcuno, ma tranquilli - non parlero' di buoni e cattivi / belli o brutti.

Parlerei di informazione. Parlerei di autovetture e di chi le guida. Vorrei parlare di Alitalia. Di umori, amori, di speranze e di educazione. E di berlusconi - of course.

Gia', lui...
Quando per pigrizia non ci si informa piu', non lo si ascolta con le proprie orecchie, ci si dimentica.
Si, mi ero dimenticato della quantita' di nulla misto merda che puo' uscire dalla bocca di quel nano da circo che oltralpe vi ostinate a chiamare presidentedelconsiglio. Non capisco come si possa chiamare pornografo Tinto Bras e statista berlusconi.

In quei giorni passati a presentare Micol, mangiare, parlare, vedere persone, raccontare, ascoltare - il mio unico cordone ombelicale col mondo e' stato rappresentato indegnamente dallo scatolotto televisivo, rai in genere, nei giorni fortunati la7 o sky, nei giorni pessimi mediaset.

L'informazione televisiva mi ha quasi fatto venir voglia di tornare... tutti a sciare, mangiare caviale e salmone... Si intervistava gente incazzata all'aeroporto perche' non poteva partire a nuova iorche! Ma pensa te che stronzi! Ma pensa te che stronzi questi non-lavoratori di ex/neo-alitalia... ma porca e riporca puttana, devo guardare il servizio di scaitiggiventiquattro per tre volte prima di capire: questi prenotano un volo alitalia (fallita da quasi un anno) e si lamentano che persone/lavoratori/stipendiati senza stipendio e con una lettera per la cassa-integrazione non li accompagnano a festeggiare il loro fottuto capodanno a nuova iorche! Ma pensa te questi stronzi!
Davvero non ci credo! Ma io davvero non ci credo!
Ricapitoliamo. Air-France (non air-one, ripeto, Air France/KLM) e' pronta ad accollarsi i debiti di una concorrente fallente, metterci 2750 mln (duemilasettecentocinquantamilioni), un piano industriale, annuncia 1700 esuberi (poi saliti a 2500) quando il nostro mirabolante statista spalleggiato da sedici capitalisti ed una ventina di sigle sindacali valuta vergognosa e svilente questa offerta.
La CAI, (colaninno al financial times del 12.12.2008) annuncia 19000 esuberi, un miliardo scarso di euro per comprare una societa' senza debiti (i debiti, vale la pena ricordare anche questo, li pagate voi), i manager della cai fanno una riunione fiume durata una notte per decidere che il nuovo nome di alitalia sara'... alitalia (!!!), e questi stronzi che non partono a nuova iorche, invece di portare brodo e pollo ai manifestanti, riscaldare i loro cuori e confortare il loro picchetto, non trovano niente di meglio che imprecare contro questi non lavoratori.
Ma del resto cosa pretendo: la maggior parte delle persone che conosco non navigano nell'oro, ma quest'anno festeggiamenti e vacanze al risparmio. Pensa che stronzi questi. A nascondere i loro benesseri, a non comprare la ics-cinque o la q-7. Ma avete voi idea dello shock anafilattico che ho subito attraversando le autostrade? Ci sono stati dei momenti nei quali ho dovuto usare due mani per contare il numero di ML550 targate DK che mi circondava. Ma... cribio! berlusconi ha davvero fatto il miracolo ediochedellavitanoncapiscouncazzo me ne sono andato a cercare fortuna altrove quando El-Dorado sta tra Milano e Roma?

Ma no dai, oltretutto potrei andare avanti per pagine e pagine web raccontando ogni peripezia subita sulle strade, il prossimo che mi viene a dire che in Francia guidano male lo uso come sacrificio umano per il dio dell'aridita': se guidare male vuol dire non lanciare un vecchio pandino verde a 130 kilometri all'ora sull'autostrada dei fiori tra savona e genova pegli allora posso concordare. Ma per favore, quando si parla di semafori, precedenze, limiti di velocita', striscie pedonali - per carita', con tutto che son stronzi anche qua... c'e' molto da imparare dai francesi...

Ma la goccia, la famosa gocciolina che mi fa straripare, quella per la quale sono pronto a rispolverare antiche polemiche invece di estendere il fantastico mondo di MicroMicol a questo spazio, ecco... mi vergogno un pochino... you-porn non c'entra nulla ... davvero... il medio-oriente e' in fiamme, nel 2008 le borse hanno bruciato soldi, ci sono due milioni di disoccupati, e la nostra politica - queste immense intelligenze della politica (che io non capisco), stanno studiando una legge per permettere alle nostre medaglie olimpiche di avere un risarcimento sulle tasse che pagheranno sui premi legati alle medaglie...

...
perche'?